Comunicare senza parlare!

Come utilizzare lo spazio del vostro centro estetico per comunicare nel modo giusto.

Comunicare senza parlare!
Ricordate quando dicevamo che il marketing off line, opportunamente abbinato al suo omologo on line, rivela tutta la sua utilità? Abbiamo sottolineato quanto i biglietti da visita rafforzino il brand mentre le brochure facilitano il contatto personale con le clienti. Abbiamo detto come le vetrofanie, soprattutto all'ingresso, rendano il centro immediatamente riconoscibile. Bene, è il momento di approfondire l'argomento passando in rassegna tutti gli strumenti che il mercato mette a disposizione.


Comunicare senza parlare! Uno spazio a disposizione

Per comunicare non bisogna necessariamente parlare. Tranquilli, non vogliamo annoiarvi con noiosi sproloqui sull'argomento. Vogliamo, invece, fare riflessioni su come utilizzare lo spazio del vostro centro estetico per lanciare i messaggi giusti su di voi e sui prodotti di vostra fiducia. Gli ultimi trend del marketing suggeriscono nuove strategie che facciano parlare le cose da sé, senza che ne parliate voi. Sì, parliamo di marketing off line che, anche ai tempi di internet, si dimostra tutt'altro che superato: non dimentichiamo che le persone, dopo aver visto dei prodotti sul web, li vogliono toccare con mano; dopo aver letto di servizi di loro interesse, li vogliono verificare di persona.



Comunicare senza parlare! Gli strumenti giusti

La grafica digitale e il packaging mettono a disposizione tante soluzioni, che possono adattarsi alle diverse esigenze di spazio e possono essere personalizzate, in base allo stile e all'arredamento del centro.


  • Vetrina. È la presentazione più importante per un'attività commerciale. Il primo impatto con il cliente. Allestirla in modo funzionale cattura l'attenzione e invoglia a entrare. Se la vostra attività è all'interno di un palazzo, potete optare per vetrofanie, con il vostro logo, da applicare ai vetri delle finestre: vi renderà più visibili. Riproponete la stessa vetrofania più grande sulla porta d'ingresso e il gioco è fatto.
  • Espositori da terra. Se lo spazio a disposizione ve lo permette, ne potete posizionare uno nella stanza d'ingresso. Gli espositori possono essere realizzati in diversi materiali, in modo da intonarsi perfettamente all'ambiente, e sono disponibili anche in diverse misure, così da essere posti in punti del centro estetico più congeniali. Esiste anche una versione multimediale ancora più funzionale. Lo scorrere delle immagini permette di fornire un numero maggiore di informazioni sul centro o sui prodotti.
  • Espositori retroilluminati. Sono dei totem che, oltre a esporre un consistente numero di prodotti, con la loro particolare illuminazione donano all'ambiente un tocco speciale. Inutile rimarcare che la comunicazione dei contenuti viene enormemente esaltata.
  • Espositori da tavolo. Non devono mai mancare in un centro estetico. Vanno posizionati alla reception, vicino la cassa, su scaffali, a portata di mano, insomma. Li potete utilizzare per vendere prodotti di piccole dimensioni o esporre le brochure che parlano dei vostri servizi o delle vostre promozioni. Non dimenticate quelli per i biglietti da visita, da posizionare in punti strategici.

Comunicare senza parlare! Ora tocca a voi

A questo punto potreste avere le idee un po' confuse. Tanti imput contemporaneamente rischiano di portare a scelte non sempre azzeccate. Se siete agli inizi, l'entusiamo potrebbe portarvi, in qualche modo, a strafare. Dunque, studiate il vostro spazio e scegliete le soluzioni che più gli si addicono. Non innamoratevi di un oggetto, piuttosto abbiate a cuore il vostro posto e cercate le soluzioni che possano valorizzarlo. Anche se avete un ideale da emulare, trovate il vostro tratto caratteristico, la vostra unicità, ed esprimetela al massimo.

Condividi l'articolo sui social